EVOLUZIONE DEI MODULI AGGIUNTIVI RAPID DAL 1995 A OGGI

I moduli plug & play Rapid di Dimsport rappresentano una solida proposta per l’ottimizzazione dei propulsori turbo-diesel e turbo-benzina, abbracciando esigenze molto diverse, dalla richiesta di incremento coppia/potenza all’ottimizzazione dei consumi per auto, camion, trattori e imbarcazioni.

Con oltre centomila moduli installati, Rapid si distingue sul mercato per qualità ed affidabilità grazie all’utilizzo di componenti, materiali e standard automotive, garantendo continui sviluppi e ricerche su nuove applicazioni, oltre a tarature standard testate presso le nostre sedi.

Chi lavora con Rapid può godere di servizi personalizzati tra cui corsi di formazione, assistenza commerciale e tecnica in tempo reale, nonchè una manualistica dettagliata con foto “step by step” per l’installazione.


DAI PRIMI MODULI ANALOGICI...
La strada intrapresa nel 1995 con i primi prodotti analogici è proseguita con il lancio (nel 2004) della prima piattaforma digitale LPI per turbo-diesel. Lo sviluppo è continuato in parallelo sull’ottimizzazione della pressione rail e sulla gestione dei tempi di iniezione, diversificando così i prodotti per le diverse applicazioni. Da qui sono nate così le piattaforme di successo XTI (camion e trattori), LPD (Toyota) e BHV (BMW e altri brand).


...A UNA NUOVA PIATTAFORMA ‘RAPID 2.0’
Nel 2014 nasce la piattaforma tecnologica TPM, inizialmente dedicata solo ai propulsori turbo-benzina ed abbinata a un software professionale di messa a punto che affianca la ‘storica’ consolle di taratura.
Nel 2016 la tecnologia TPM viene estesa alle motorizzazioni turbo-diesel, per poter mantenere l’elevato livello di ottimizzazione garantita da Dimsport anche sulle vetture di nuova generazione.

 

Loading