Rapid

TURBO POWER MANAGEMENT

UNA NUOVA PIATTAFORMA PER AUTO TURBO-DIESEL E TURBO-BENZINA

L’ultima evoluzione della tecnologia Dimsport è rappresentata dal RAPID TPM (Turbo Power Management),una piattaforma di nuova generazione capace di poter intervenire su propulsori turbo diesel e turbo benzina. Il nuovo modulo è dotato di microprocessore, FLASH eprom e RAM eeprom al fine di ottenere il totale controllo dei sensori di pressione interessati e capaci di controllare alcuni segnali derivanti dalla linea CAN BUS della centralina originale del veicolo.
Tutti i moduli Rapid sono stati sviluppati per mantenere invariate le sicurezze e le protezioni offerte dalla centralina motore originale, quali funzioni auto-adattative dell’elettronica di bordo e il monitoraggio dei parametri critici relativi al funzionamento del propulsore. Alcuni cablaggi sono già predisposti per lavorare con il protocollo di comunicazione SAE J2716 SENT.

 IL MONDO DEI TURBO-BENZINA

Il mondo dell’auto si è evoluto dando nuovo spazio ai propulsori Benzina sovralimentati, sempre più diffusi anche sulle auto piccole e medie. Il tipo di approccio scelto per il Rapid TPM permette di personalizzare il funzionamento del motore analizzando vari segnali quali portata aria, pressione collettore di aspirazione, pressione turbo e giri motore.
Il collegamento avviene direttamente sui sensori mediante cablaggi Plug&Play specificatamente studiati per ogni veicolo supportato.

I TURBO-DIESEL

Per quanto riguarda i motori turbo-diesel, RAPID TPM lavora sul segnale del sensore di pressione rail in maniera semplice ed efficace; a questo aggiunge la possibilità di modificare anche la pressione del collettore di aspirazione per la gestione del turbo utilizzando come riferimento sia il numero dei giri che eventuali segnali aggiuntivi provenienti della linea CAN.

Questo approccio ha richiesto lo sviluppo di moduli particolarmente evoluti, dotati di microprocessore, FLASH eprom e RAM eeprom per ottenere il totale controllo dei parametri di iniezione.

Il risultato è un modulo che supporta rilevanti incrementi delle prestazioni del veicolo anche in presenza di iniezioni multiple quali ad esempio le pre/post iniezioni necessarie alla gestione dei filtri antiparticolato. Grazie alla consolle di taratura è possibile tarare i valori di riferimento del Rapid che determinano la soglia di intervento e l’incremento di coppia e potenza, personalizzandone così la resa in base al veicolo ed alle esigenze.

 

UN MODULO UNICO PER TUTTE LE APPLICAZIONI

I moduli TPM sono di tipo unico per tutte le applicazioni: attraverso la scelta del cablaggio Specifico e la scrittura del firmware dedicato tramite il TPM Software è possibile comporre il kit dedicato all’applicazione richiesta, con la certezza di poter contare anche su una taratura standard fornita da Dimsport e di uno strumento professionale per la ulteriore messa a punto in tempo reale del veicolo.

Garanzia di qualità

Dimsport mette a disposizione dei propri clienti oltre 20 anni di esperienza nel settore dei moduli aggiuntivi e sviluppa le tarature standard sui propri banchi prova per fornire il migliore equilibrio tra affidabilità e ottimizzazione delle prestazioni e dell’efficienza dei veicoli. Le nostre prove confermano che è possibile ottenere un guadagno medio di potenza e coppia del 10-12% con i moduli LPE e del 15-18% con i moduli XTI e TPM, sfruttando al meglio le potenzialità della meccanica di serie. Si tratta di valori reali testati sul campo e confermati da oltre 100.000 installazioni in tutto il mondo su auto, veicoli commerciali, camion e trattori. Gli installatori possono ulteriormente incrementare questi valori attraverso le tarature personalizzate e il supporto dei tecnici specializzati Dimsport.